• 20 2016 settembre

    Rifiuto delle terapie: la scelta di Eleonora

    Due settimane fa, e tutti lo abbiamo ancora ben presente, una ragazza di diciotto anni è morta per una leucemia linfoblastica acuta, che aveva sempre rifiutato di trattare con la chemioterapia. La vicenda ha avuto un forte contraccolpo emotivo e se ne è molto parlato, spesso con linguaggio e toni fuorvianti. Come spesso è già accaduto in casi simili,

    ( Read More )
    download

    Due settimane fa, e tutti lo abbiamo ancora ben presente, una ragazza di diciotto anni è morta per una leucemia linfoblastica acuta, che aveva sempre rifiutato di trattare con la chemioterapia. La vicenda ha avuto un forte contraccolpo emotivo e se ne è molto parlato, spesso con linguaggio e toni fuorvianti. Come spesso è già accaduto in casi simili,

    read more →
  • 27 2016 luglio

    Parere della Commissione Politiche per la Salute e Politiche Sociali dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, sulla Petizione popolare per l’inserimento del “testamento biologico” nella tessera sanitaria.

    La IV Commissione dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, Politiche per la Salute e Politiche Sociali, ha risposto al nostro sollecito. La Commissione condivide lo spirito della Petizione Popolare ed impegna la Giunta Regionale a sollecitare una rapida approvazione della Legge sul Testamento Biologico oggi all’esame della Commissione Affari Sociali della Camera. Afferma inoltre che è diffusa la consapevolezza del

    ( Read More )
    4fdbb680-03f3-420a-831c-e6bc94e7f7f0

    La IV Commissione dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, Politiche per la Salute e Politiche Sociali, ha risposto al nostro sollecito. La Commissione condivide lo spirito della Petizione Popolare ed impegna la Giunta Regionale a sollecitare una rapida approvazione della Legge sul Testamento Biologico oggi all’esame della Commissione Affari Sociali della Camera. Afferma inoltre che è diffusa la consapevolezza del

    read more →
  • 21 2016 giugno

    A Carpi (MO) Depositate in Comune 434 firme per l’istituzione di un Registro dei Testamenti Biologici

    Il 21 Giugno 2016 l’Associazione LIBERA-USCITA Onlus ha depositato al Comune di Carpi 434 firme di cittadini residenti che hanno dato il proprio sostegno alla Petizione Popolare per l’istituzione di un REGISTRO dei TESTAMENTI BIOLOGICI simile a quello già in funzione a Modena dal Luglio 2010 e in altri 17 Comuni della Provincia. La raccolta firme, organizzata dai volontari dell’associazione nel centro

    ( Read More )
    carpi_01751

    Il 21 Giugno 2016 l’Associazione LIBERA-USCITA Onlus ha depositato al Comune di Carpi 434 firme di cittadini residenti che hanno dato il proprio sostegno alla Petizione Popolare per l’istituzione di un REGISTRO dei TESTAMENTI BIOLOGICI simile a quello già in funzione a Modena dal Luglio 2010 e in altri 17 Comuni della Provincia. La raccolta firme, organizzata dai volontari dell’associazione nel centro

    read more →

PARTECIPA

segui

iscriviti

sostieni

NOTIZIARIO IL PUNTO

Seguici su Facebook

Piccolo sondaggio: siete d'accordo alla seguente proposta? Io sì per due motivi:

Nessun iter burocratico nel caso in cui il sedicenne non ottenesse il consenso

Se a 14 anni si può essere condannati se si diventa autori di un reato, significa che si viene ritenuti consapevoli, per cui si dovrebbe esserlo a maggior ragione a 16 anni. Cosa ne pensate?

www.medinews.it/news,1316

Se qualcuno di voi ne ha la possibilità, si faccia sentire, anzi, ascoltare INSISTENTEMENTE dalle istituzioni!!!! BASTA BASTA BASTA!!!! non possiamo più trattare i nostri figli come deficienti!!
... Leggi di piùLeggi meno

Vedi su Facebook