Posted On 4 ottobre 2018 By In EVENTI With 230 Views

27 ottobre 2018 – MODENA, TESTAMENTO BIOLOGICO: NUOVI SCENARI SUL FINE VITA IN ITALIA, Convegno nazionale organizzato dall’Associazione Libera Uscita O.N.L.U.S.

TESTAMENTO BIOLOGICO: NUOVI SCENARI SUL FINE VITA IN ITALIA
Convegno nazionale – partecipazione libera e gratuita
27 ottobre 2018 – MODENA
SALA ULIVI, Viale Ciro Menotti 137
15:00 Registrazione partecipanti
APERTURA DEI LAVORI
 
Presiede: Paola Giovanelli, già Prof. Ord. di Letteratura Italiana UniBo – Ass. Libera Uscita Onlus
15.30 PROIEZIONE DI UN VIDEO tratto dallo spettacolo teatrale dell’attrice e scrittrice Giuliana Musso sull’insensato e crudele accanimento terapeutico nel fine vita
Saluti istituzionali, Comune di Modena
Introduzione della Presidente di Libera Uscita Maria Laura Cattinari
I SESSIONE
16:00 On. Donata Lenzi 
già Relatrice della Legge 219/2017 alla Camera
La persona al centro. Legge 219/2017 “Norme in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento”
16:30 Dr. Paolo Vacondio 
Responsabile del programma Cure Palliative e Hospice dell’Azienda USL di Modena
“Le cure palliative a Modena nell’epoca della legge 219”
17:00 Dibattito
II SESSIONE
17:20 Dr. Franco Toscani 
Socio Onorario di Libera Uscita, Direttore scientifico Fondazione Lino Maestroni- Istituto di Ricerca in Medicina Palliativa
Le cure Palliative e la malattia di Alzheimer
17:50 On. Maria Antonietta Farina Coscioni 
Presidente dell’iIstituto Coscioni
“Fatelo sapere”: le ultime parole di Marina Ripa di Meana prima della Sedazione Continua Profonda. Video
18: 20 Dibattito
III SESSIONE
18:40  Dr. Filippo D’Ambrogi 
Socio Sostenitore di Libera Uscita
La Pillola della quiete e il congedo volontario in età avanzata. L’approccio di Exit- International e gli interrogativi che suscita
19:10 Dibattito
CON IL PATROCINIO DI:
COMUNE DI MODENA (LOGO)
MEDIA PARTNER:
TERRA NUOVA (LOGO)
IN COLLABORAZIONE CON
Arci
Ancescao
Aure
Banche del tempo
Cid
lucidamente
Istituto Coscioni
Giornate della laicità

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *