• 13 2019 Luglio

    Morte di Vincent Lambert: unico epilogo non lesivo della sua dignità

    COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO – La morte, ieri, di Vincent Lambert non è – come ha detto qualcuno – una sconfitta per l’umanità ma l’epilogo di una storia che ci ha rattristati tutti: l’unico epilogo possibile però, l’unico non lesivo della sua dignità oltre che della sua volontà. Lambert – in stato vegetativo permanente a seguito di un incidente stradale

    ( Read More )

    COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO – La morte, ieri, di Vincent Lambert non è – come ha detto qualcuno – una sconfitta per l’umanità ma l’epilogo di una storia che ci ha rattristati tutti: l’unico epilogo possibile però, l’unico non lesivo della sua dignità oltre che della sua volontà. Lambert – in stato vegetativo permanente a seguito di un incidente stradale

    read more →
  • 08 2019 Luglio

    Tremila persone come Vincent Lambert in Italia

    Di seguito pubblichiamo un’intervista, rilasciata a Jacopo Storni per la sezione Buone Notizie del Corriere.it, nella quale la Presidente Maria Laura Cattinari sottolinea l’importanza di depositare le proprie disposizioni anticipate di trattamento (DAT) affinché si evitino casi come quello di Vincent Lambert, simbolo dell’attuale dibattito sul fine vita in Francia: “Nel nostro Paese tanti sono i ricoverati in stato

    ( Read More )

    Di seguito pubblichiamo un’intervista, rilasciata a Jacopo Storni per la sezione Buone Notizie del Corriere.it, nella quale la Presidente Maria Laura Cattinari sottolinea l’importanza di depositare le proprie disposizioni anticipate di trattamento (DAT) affinché si evitino casi come quello di Vincent Lambert, simbolo dell’attuale dibattito sul fine vita in Francia: “Nel nostro Paese tanti sono i ricoverati in stato

    read more →
  • 29 2019 Giugno

    In mancanza delle disposizioni anticipate di  trattamento (DAT) la libertà del malato incosciente-incapace rimane ostaggio dei medici.

    COMUNICATO STAMPA – Apprendiamo dall’articolo a firma di Gianpaolo Sarti, su La Stampa di ieri, 25 Giugno 2019,  del caso di un signore di 84 anni, Claudio De’ Manzano, che ha dovuto lasciare l’ospedale pubblico presso cui era ricoverato, Neurologica–Stroke Unit di Cattinara (Trieste), perché i medici si opponevano alla richiesta del suo amministratore di sostegno (sua figlia) di

    ( Read More )

    COMUNICATO STAMPA – Apprendiamo dall’articolo a firma di Gianpaolo Sarti, su La Stampa di ieri, 25 Giugno 2019,  del caso di un signore di 84 anni, Claudio De’ Manzano, che ha dovuto lasciare l’ospedale pubblico presso cui era ricoverato, Neurologica–Stroke Unit di Cattinara (Trieste), perché i medici si opponevano alla richiesta del suo amministratore di sostegno (sua figlia) di

    read more →