Recent Posts

Pubblicato il 23/08/2020 sul giornale on-line “Scienza in rete” LEGGI L’ARTICOLO Franco Toscani ci racconta la storia delle cure palliative: come sono nate, gli ostacoli che hanno incontrato, fino a un vero e proprio assalto alla diligenza degli ultimi anni. È necessario formare i medici a curare i pazienti anche dal punto di vista dell’empatia, della compassione e della condivisione. Concetti, in realtà, non così strani, se si pensa che la medicina, in fin dei conti, è fatta di persone che si prendono cura di altre persone. (*Franco Toscani èRead More

Posted On Agosto 16, 2020By RedazioneIn ARTICOLI

Come aria – Immaginare la morte

di Paolo Maccagno*  Le riflessioni che seguono sono il frutto di un costante dialogo con Maria Laura Cattinari, presidente di Libera Uscita, che ringrazio di cuore. Alex non sta bene e ha già subito alcune operazioni. La famiglia vuole mantenere un riserbo e i medici non rilasciano notizie sulla sua salute. La mia non è curiosità per qualcosa che ha diritto alla riservatezza. La mia è una domanda o meglio una necessità di sapere cosa una grande anima come quella di Alex pensa, desidera, vive in momenti come questo. AlexRead More
Gruppo Assembleare Emilia-Romagna Coraggiosa Ecologista Progressista Bologna, 21 maggio 2020 Alla Presidente dell’Assemblea legislativa SEDE INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA Premesso che a seguito dell’istituzione della Banca Dati Nazionale delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT), Istituto previsto dalla Legge 219/2017, in questi giorni, dagli Uffici d’Anagrafe dei Comuni, giunge ai cittadini la comunicazione che si sta provvedendo alla trasmissione delle DAT alla Banca Dati Nazionale. Evidenziato che in un primo momento, sarà inviato nome del Disponente e del Fiduciario e che, solo a seguire, sarà inviata la copia scansionata del documentoRead More
Al Ministro della Salute On. Roberto Speranza Modena 29 Maggio 2020 Signor Ministro, abbiamo apprezzato e La ringraziamo per aver provveduto all’istituzione della Banca Dati Nazionale delle Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT), Istituto previsto dalla Legge 219/2017. In questi giorni, dagli Uffici d’Anagrafe dei Comuni, giunge a* cittadin* la comunicazione che si sta provvedendo alla trasmissione delle DAT alla Banca Dati Nazionale. Si precisa che, in un primo momento, sarà inviato nome del Disponente e del Fiduciario e che, solo a seguire, sarà inviata la copia scansionata del documento stesso.Read More
Il Ministero della Salute ha provveduto all’istituzione della Banca Dati Nazionale delle Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT), secondo quanto previsto dalla Legge 219/2017. In questi giorni, dagli Uffici d’Anagrafe dei Comuni, giunge a cittadine e cittadini la comunicazione che si sta provvedendo alla trasmissione delle DAT alla Banca Dati Nazionale. Prima il nome del Disponente e del Fiduciario e, solo a seguire, sarà inviata copia scansionata del documento stesso. Purtroppo, apprendiamo che verrà comunicato solo il nome del Fiduciario e non anche quello del Fiduciario supplente pur se nominato. Mentre,Read More

Posted On Maggio 3, 2020By RedazioneIn COMUNICATI

5 x 1000 a Libera Uscita

  In occasione della presentazione della denuncia dei redditi, anche quest’anno, le/i cittadine/i possono scegliere a chi destinare l’8 x 1000, il 5 x 1000 ed il 2 x 1000. Libera Uscita è iscritta nell’elenco delle “Organizzazioni di volontariato di cui alla L.R. n. 12/2005” dell’Emilia-Romagna. Coloro i quali vogliono contribuire all’attività di Libera Uscita, ovunque siano residenti, sul territorio nazionale, possono semplicemente compilare la sezione dedicata al 5 x 1000 all’interno dei moduli per la dichiarazione dei redditi (riportati sia sulla Certificazione Unica, che sul mod. 730 e sul Modello Unico persone fisiche), inserendo nell’apposito spazioRead More
Nel recente documento della Società Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI) si affronta il problema delle terapie intensive divenute ingestibili, pensando a protocolli che privilegino chi, colpito da insufficienza respiratoria da Covid-19, ha più possibilità di sopravvivere. Nessuno mette in discussione il coraggio, la generosità e la solidarietà che anima tante persone, non solo tra i medici, ma anche tra i malati: tra questi ultimi, alcuni certamente, già molto avanti negli anni o con malattie pregresse, non vorrebbero essere ricoverati in terapia intensiva, preferendo lasciare un postoRead More

Posted On Aprile 9, 2020By RedazioneIn ARTICOLI

curati o abbandonati?

Proponiamo di seguito l’articolo del nostro Socio Onorario Valerio Pocar pubblicato al’interno della rubrica “La vita buona” su NonMollare n. 61, quindicinale on line di Critica Liberale del 07/04/2020 _________________________________________________ In tempi come questi in una rubrica che si occupa della qualità della vita, quando la malattia la mette a repentaglio insieme alla vita stessa, il tema degli effetti della pandemia causata dal Covid 19 non può essere evitato. Non sono un virologo né un epidemiologo e quindi non toccherò in alcun modo gli aspetti medici e scientifici, ma piuttostoRead More
Il prof.Giovanni Fornero filosofo e saggista, autore e coautore di storie della filosofia di larga diffusione, nonché studioso dei problemi della bioetica e della laicità, si è ultimamente occupato dei problemi di fine vita pubblicando il volume: “Indisponibilità e disponibilità della vita: una difesa filosofico giuridica del suicidio assistito e dell’eutanasia volontaria” Si tratta di una ricerca filosofico giuridica sul binomio indisponibilità e disponibilità della vita condotta con rigore e chiarezza, che presenta, accanto ad una parte espositiva e descrittiva, un’aperta presa di posizione sulle cruciali questioni del diritto di morire,Read More

Posted On Marzo 12, 2020By RedazioneIn COMUNICATI

UN METRO: LA DISTANZA CHE CI UNISCE

Un metro, due metri, tre metri… la distanza che frapponiamo tra noi e l’Altro è oggi una scelta di Civiltà, un gesto di amicizia e di rispetto. Libera Uscita crede in una Libertà che non è tirannia dell’individuo, ma autonomia delle scelte, consapevolezza  e responsabilità, verso se stessi e gli altri. Solo il futuro potrà dirci se lo sforzo che ci viene chiesto vale il prezzo che stiamo pagando, ma qualunque sarà il risultato, Libera Uscita è grata a Tutte e Tutti coloro che per solidarietà e senso civico, primaRead More
Skip to content