Home Page Category

Libera Uscita, con il patrocinio del Comune di Formigine 26 Ottobre 2019 ore 16-18:30 Formigine (MO) Sala della Loggia, Piazza della Repubblica, 5 (di fronte al castello) Programma: Presiede: Maria Laura Cattinari – Presidente Libera Uscita Saluti istituzionali del Sindaco di Formigine Maria Costi On. Donata Lenzi: relatrice della legge 219/2017 alla Camera. La persona al centro. Legge 219/2017 “Norme in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento”. Dr. Paolo Vacondio, Responsabile del programma Cure Palliative e Hospice dell’Azienda USL di Modena. “Le cure palliativa a Modena dell’epocaRead More
Graziella Possega e Leonello Lombardi suicidi nell’ albergo di Carpi perché vecchi e gravemente ammalati, tumore lui e SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica) lei…. oggi, avrebbero potuto essere ancora vivi, parte della nostra comunità. La stampa, i loro conoscenti, hanno parlato di tragedia e tragedia è infatti che si debba essere costretti a morire nella clandestinità, senza nessun aiuto, senza la vicinanza degli affetti, in una camera d’albergo, forse  per tema che in casa propria i cadaveri sarebbero stati ritrovati dopo giorni, già in decomposizione, come si sa, accade. Tragedia èRead More
Pubblichiamo, dal sito della Corte Costituzionale, il comunicato del 25 Settembre 2019 relativo al Suicidio Assistito: IN ATTESA DEL PARLAMENTO LA CONSULTA SI PRONUNCIA SUL FINE VITA La Corte costituzionale si è riunita in camera di consiglio per esaminare le questioni sollevate dalla Corte d’assise di Milano sull’articolo 580 del Codice penale riguardanti la punibilità dell’aiuto al suicidio di chi sia già determinato a togliersi la vita. In attesa del deposito della sentenza, l’Ufficio stampa fa sapere che la Corte ha ritenuto non punibile ai sensi dell’articolo 580 del codiceRead More
IN ATTESA DEL PARLAMENTO LA CONSULTA SI PRONUNCIA SUL FINE VITA: la Corte ha ritenuto non punibile ai sensi dell’articolo 580 del codice penale, a determinate condizioni, chi agevola l’esecuzione del proposito di suicidio, autonomamente e liberamente formatosi, di un paziente tenuto in vita da trattamenti di sostegno vitale e affetto da una patologia irreversibile, fonte di sofferenze fisiche o psicologiche che egli reputa intollerabili ma pienamente capace di prendere decisioni libere e consapevoli. Come si muore oggi in Italia? Le morti improvvise, quelle che ci colgono, giovani od anzianiRead More
Evento tenutosi al CoscioniLAB, mercoledì 25 settembre 2019, ore 15:00 È stato letto un messaggio di Libera Uscita nel secondo intervento di Vecellio (vedi VIDEO) Organizzato con il patrocinio della Commissione Terzo Settore Sociale del Consiglio Nazionale del Notariato e in collaborazione con Libera Uscita. Introduzione: Maria Antonietta Farina – Presidente Istituto Luca Coscioni Modera: Valter Vecellio – Giornalista Intervenuti: Giovanni Legnini -già vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura Alessandro Meluzzi – psichiatra Gianluigi Nuzzi – giornalista, conduttore di Quarto Grado Gennaro Sangiuliano – direttore del Tg2 Hanno partecipato: FrancescaRead More
Paolo Flores D’Arcais, filosofo e direttore di ‘MicroMega’, ha recentemente pubblicato con Einaudi ‘Questione di vita e di morte’, un vivace pamphlet definito dall’autore “un’apologia filosofica del diritto all’eutanasia” Il saggio si caratterizza per il taglio spiccatamente filosofico delle argomentazioni, testimoniato proprio dal recupero del significato originale del termine eutanasia, quello di ‘buona morte’ Dove per buona morte si intende un fine vita nel quale sia consentito operare scelte coerenti con i valori professati nel corso della propria esistenza. La tesi principale argomentata nel libro è che ”l’autonomia di ciascunoRead More
I sottoscritti firmatari di quest’APPELLO condividono l’urgenza che in Italia sia modificato il divieto assoluto di aiuto al suicidio posto dall’art. 580 c.p., perché oggi esso non risponde più ai valori personalissimi di libertà e di autonomia costitutivi della dignità della persona, costituzionalmente tutelata. Presentando quest’APPELLO al Convegno “Per il diritto al suicidio medicalmente assistito: un’urgenza non più rimandabile” (Roma, 9 settembre 2019), i sottoscritti si rivolgono alla Corte Costituzionale in vista dell’udienza fissata per il 24 settembre 2019, costituendosi idealmente come amici curiae che si propongono di riepilogare leRead More
Pubblichiamo di seguito l’intervento della Prof.ssa Rossana Cecchi – membro del nostro direttivo nazionale –   al convegno “Per il diritto al suicidio medicalmente assistito: un’urgenza non più rimandabile”, organizzato dalla Consulta di Bioetica Onlus e da UAAR, a pochi giorni dalla pronuncia della Corte Costituzionale prevista per il 24 settembre 2019. _____________________________________________ Ammettiamo di essere in un’Italia ideale. Dove le cure palliative siano assicurate in modo diffuso su tutto il territorio ai più alti livelli. Ammettiamo che i medici abbiano ricevuto un’adeguata formazione su come comunicare e relazionarsi con unRead More
A Roma il 9 settembre 2019 (ore 10.00-19.00) si terrà il convegno “Per il diritto al suicidio medicalmente assistito: un’urgenza non più rimandabile”, organizzato dalla Consulta di Bioetica Onlus e da UAAR, a pochi giorni dalla pronuncia della Corte Costituzionale prevista per il 24 settembre 2019. In occasione del convegno sarà lanciato un Appello a sostegno del diritto al suicidio medicalmente assistito. L’iniziativa gode del patrocinio di numerose associazioni laiche. Il convegno si terrà nella Sala ISMA, Senato della Repubblica, Piazza Capranica 72, Roma. La partecipazione al convegno è libera, fino adRead More
Riportiamo di seguito un documento redatto dal Comitato Nazionale per la Bioetica sul tema del suicidio medicalmente assistito, pubblicato il 18 luglio 2019. Abstract: “Il CNB, dando seguito al proprio mandato di incentivare la discussione pubblica su tematiche etiche e di offrire una consulenza alle decisioni politiche, ritiene necessario con questo parere svolgere una riflessione sull’aiuto al suicidio a seguito dell’ordinanza n. 207/2018 della Corte costituzionale, la quale è intervenuta sulla questione, sollevata dalla Corte di Assise di Milano (ordinanza 14 febbraio 2018), in merito al caso di Marco CappatoRead More